Social Engineering: un nuovo metodo d’attacco orientato contro le imprese

Berna, 20.01.2017 – Negli ultimi giorni la centrale d’annuncio e d’analisi per la sicurezza dell’informazione MELANI ha ricevuto numerose segnalazioni di casi di truffe telefoniche ai danni di imprese svizzere. I criminali si spacciano per la banca della ditta, sostenendo di dover effettuare un update del sistema e-banking il giorno successivo. Fissano così un appuntamento per il quale richiedono la presenza di tutti i collaboratori del settore finanza. Ciò allo scopo di risolvere il problema del principale elemento di sicurezza, la firma collettiva e, in ultima analisi, di effettuare il pagamento fraudolento. (continua)

Organo direzione informatica della Confederazione