Convegno pubblico “Gioventù (virtualmente) bruciata”

bimbotristeGioventù (virtualmente) bruciata

Il ruolo delle istituzioni e della famiglia nell’uso della rete. E ‘comunque possibile un equilibrio tra libertà e sicurezza?

3 lug 2015 – Palazzo dei Congressi, Lugano
ore 15.00 – Entrata Libera – Si richiede la riservazione

Il convegno è stato accreditato dal Consiglio Nazionale Forense per la formazione degli avvocati italiani. L’evento prevede l’assegnazione di n. 2 crediti.

Relatori:

Pres. Giovanni Rengucci
Presidente e fondatore di ADISI, Informatico e Consulente di comunicazione
«Ragazzi, genitori e Scuola: le regole del gioco».
Dott. Prof. Alessandro Meluzzi
Medico chirurgo specialista in psichiatria, psicologo, psicoterapeuta e criminologo. Autore di numerose pubblicazioni.
«Età evolutiva, dinamiche familiari e cyberbullismo».
Avv. Prof. Andrea Sirotti Gaudenzi
Avvocato e docente universitario. Direttore di trattati giuridici. Esperto di diritto delle nuove tecnologie. «Social network e applicazione del diritto alla rete».
Giorgio Anastasi – SCOCI Polizia Federale, MLaw, analista della cibercriminalità SCOCI Polizia Federale, Servizio di Indagine per i crimini informatici: «La prevenzione del crimine in rete»

Con il Patrocinio di: ARSSUP (Grono); Città di Lugano; GastroTicino; Istituto Nazionale per la Formazione Continua (I); Laltrapagina.it; Maggioli editore; civile.it; IusSeek e WorldLawBook

E con il sostegno di: Eventmore SA, Castione e Studio Comunic-Azione SAGL, Pura

L’evento è promosso da Radio Fiume Ticino e Radio 3i.

Continua e fai la Riservazione